Follow by Email

04 novembre 2007

Bologna turnaround

Cara Bologna,
ormai me lo dicono anche i baristi romani e gli autisti di Matera: non sei più quella di una volta, hai mille problemi, sei invecchiata.
Per questa notorietà ringrazio l’attuale Sindaco, che ha indubbie doti mediatiche e con quest’immagine di declino è riuscito a riportarti sulla scena nazionale, ma la malattia è iniziata molto prima di lui.
Assomigli a quelle aziende – ne avevi tante qualche anno fa – che avevano conosciuto prosperità e ricchezza nel dopoguerra, per poi invecchiare con i loro imprenditori e le loro famiglie. Molte aziende si sono trasformate, sono ripartite o hanno chiuso i battenti oppure hanno cambiato settore e prodotti o si sono trasferite. Tu sei ancora nella fase in cui “si cerca di capire”.
Cara Bologna, un po’ me ne intendo di queste situazioni, tu hai bisogno di un turnaround. E non criticarmi per i termini inglesi: i concetti si diffondono nella lingua di chi li crea. >>>